Verifica dei medicamenti su ricetta: Pharmatic è pronta!

Da febbraio 2019, le farmacie che utilizzano i sistemi informatici Pharmatic potranno contribuire allo sforzo sostenuto a livello europeo contro la falsificazione dei medicamenti venduti su ricetta. I loro pazienti saranno così protetti dai rischi causati da prodotti contraffatti o imitati. La transazione di vendita dei sistemi Tactil e Golden Gate sarà, infatti, connessa al database europeo EMVO (European Medical Verification Organisation), in cui verrà controllata l’unicità dei medicamenti durante ogni vendita. La partecipazione a questa azione europea di verifica non comporterà costi supplementari per i clienti di Pharmatic.

Lo scorso giovedì 21 giugno il gruppo Ofac ha partecipato alla riunione informativa della SMVO (Swiss Medical Verification Organisation) che verteva sulla nuova legge europea di protezione contro le contraffazioni di medicamenti (Regolamento delegato (UE) 2016/161) la quale entrerà in vigore a livello europeo il 9 febbraio 2019. La Svizzera che ha adottato i principi di questa legge nel nuovo art. 17a LATer ha deciso, per bocca della fondazione Refdata e delle associazioni professionali del settore sanitario che rappresenta, di partecipare a questa iniziativa su base facoltativa, lasciando libera scelta ai prestatori di cure.

Per procedere alla verifica dei medicamenti su ricetta, ogni Stato partecipante deve dotarsi di un database nazionale che sarà collegato al database europeo (EMVO). L’associazione SMVO si incarica di costituire l’SMVS (Swiss Medication Verification System), il database nazionale per la Svizzera e il Liechtenstein.

D’ora in poi l’industria farmaceutica svizzera stamperà su ogni confezione di medicamenti soggetti a prescrizione medica un numero di serie unico sotto forma di codice Datamatrix (2D). Questo numero sarà associato a dati di produzione individuali (identificazione del prodotto GTIN, data di scadenza e numero di lotto) archiviati nel database nazionale. I medicamenti importati dall’UE e destinati al mercato svizzero saranno anch’essi muniti di un numero di serie di questo tipo per garantire la loro compatibilità con il database nazionale.

Il gruppo Ofac intraprenderà il necessario per collegare i sistemi di gestione Tactil e Golden Gate con il database SMVS a partire da febbraio 2019. Dopo essere stato scannerizzato con l’ausilio del lettore ottico 2D manuale, il prodotto verrà automaticamente registrato come «verificato e venduto» nel database europeo. Il farmacista potrà così verificare in ogni momento se un prodotto è già stato venduto altrove.

Alla fine di quest’anno Pharmatic contatterà tutti i suoi clienti per chiedere loro se desiderano che questa nuova funzione sia attivata nel loro sistema GoldenGate o Tactil ed, eventualmente, per verificare se dispongono già di un lettore ottico 2D manuale che permette di leggere questi codici.

Informazioni supplementari: www.smvo.ch

info@pharmatic.ch