Ofac: nuova organizzazione più coerente, efficace ed economica

Dr Mario Magada, Direttore generale di Ofac //


Circa un anno dopo la sua entrata in funzione e al termine di un periodo caratterizzato da intense analisi e consultazioni interne, la nuova direzione di Ofac rivede la struttura della cooperativa e delle sue società per creare una nuova organizzazione.

Dal nuovo organigramma, in vigore dall’inizio di quest’anno, è possibile evincere un cambiamento fondamentale. In futuro sono, infatti, previste responsabilità trasversali nell’ambito delle società di Ofac.

D’ora in poi le responsabilità dei diversi capireparto (marketing, sviluppo, prestazioni, HR, logistica ecc.) e della stessa direzione generale si estendono pertanto sia alle attività di Ofac sia a quelle, per esempio, di Pharmatic.

Secondo il dott. Mario Magada, direttore generale di Ofac, «questa nuova organizzazione garantisce una migliore coordinazione delle operazioni in seno al gruppo, mantenendo intatta la struttura di base di ogni società. Essa rafforzerà la coerenza e l’efficacia delle nostre attività e genererà dei risparmi che ci consentiranno di essere ancora più competitivi sul mercato

I soci e i clienti del gruppo Ofac approfitteranno progressivamente degli effetti benefici di questa nuova struttura, in particolare grazie a una semplificazione dell’offerta di prodotti, più coerente e integrata, e a tariffe adeguate a ogni situazione. L’unificazione dei punti di contatto a livello di gruppo permetterà inoltre di migliorare il trattamento dei problemi dei clienti.

Questo nuovo organigramma verrà progressivamente realizzato entro fine anno e riguarderà le diverse sedi del gruppo di Ginevra, Berna-Neuenegg, Zurigo e Lugano.

Si tratta quindi di un passo importante per il gruppo Ofac che desidera riorganizzarsi geograficamente per essere maggiormente in linea con le esigenze della sua clientela in tutta la Svizzera.