Il gruppo CSS aderisce a sua volta al servizio TG elettronico di Ofac

Il Gruppo CSS, con la propria cassa malati INTRAS che fa capo al sistema del terzo garante (TG), ha appena siglato un accordo di collaborazione per fruire del servizio TG elettronico, proposto dalla società cooperativa Ofac.
Il Gruppo CSS affianca così altre due compagnie assicurative: il Groupe Mutuel, con la propria cassa malati SUPRA con sistema TG, e la cassa malati ASSURA, che ha aderito al servizio alla fine dello scorso anno (cfr. Infofac di settembre e dicembre 2015).

Il TG elettronico è un servizio che permette di semplificare le procedure amministrative, ottimizzando l’iter per il rimborso delle prestazioni farmaceutiche agli assicurati. Optando per questo servizio le casse malati possono infatti recuperare comodamente online i dati di fatturazione, grazie a un codice d’identificazione inserito nei codici a barre Data Matrix (2D), accelerando così la procedura di rimborso al paziente assicurato, nonché cliente della farmacia.

I soci Ofac ricevono una remunerazione per ogni fattura caricata nel sistema. Il TG elettronico di Ofac rappresenta dunque un’interessante fonte di guadagno, tuttavia è lasciata a ciascuna farmacia la libertà di scegliere se aderire al servizio. Chi decidesse di rinunciarvi può notificarlo scrivendo al dipartimento marketing della cooperativa (marketing@ofac.ch). In tal caso le casse malati non potranno scaricare il codice di identificazione contenuto nel Data Matrix delle fatture emesse.

L’integrazione di questa prestazione nel processo Ofac è attualmente in corso, e i primi versamenti effettuati nell’ambito di questa nuova prestazione vertente sul servizio TG elettronico appariranno sui conteggi mensili dei soci a partire dal 2° trimestre 2016.