Il centro ospedaliero di Bienne diventa azionista di Soignez-moi.ch

Ginevra, 2 ottobre 2020 – La piattaforma di telemedicina Soignez-moi.ch fa parte delle numerose funzioni direttamente integrate nella piattaforma sanitaria Abilis, proposta da Ofac, la società cooperativa dei farmacisti svizzeri. È per questo motivo che siamo lieti della collaborazione tra Soignez-moi.ch e il Centro ospedaliero di Bienne (CHB), azionista della startup da settembre 2020, che favorirà il suo sviluppo, in particolare in Svizzera tedesca.

Questa collaborazione nell’ambito della digitalizzazione delle cure di base è iniziata in primavera e consentirà di estendere i servizi proposti ai pazienti nei prossimi mesi. Il questionario online di triage su soignez-moi.ch integra sin d’ora nuovi sintomi, come le bruciature, i colpi di sole o le insolazioni. Prossimamente seguiranno nuove discipline, come ad esempio un consulto di pre-anestesia. Secondo il CHB, questa presa in carico a distanza sarebbe ideale per operazioni ambulatoriali, poiché è in grado di far risparmiare tempo al paziente e al medico.

I consulti online permettono di impedire il sovraccarico non solo del pronto soccorso, in quanto indirizzano direttamente i pazienti verso le strutture adeguate, ma anche degli studi medici grazie soprattutto ai consulti di follow up organizzati per telefono o per video. Dopo un consulto online, il medico invia una ricetta elettronica tramite il modulo MedRx (formato elettronico standard altamente sicuro e sviluppato da Ofac) alla farmacia scelta dal paziente. Questa farmacia elabora in seguito la ricetta, confrontandola con il dossier sanitario del suo paziente e verificando che non vi siano controindicazioni o allergie a una particolare sostanza. Può eventualmente consigliare il paziente e, all’occorrenza, adeguare la medicazione.«Il numero di pazienti costretti a consultare fisicamente un medico si attesta al di sotto del 2%. Ciò dimostra l’utilità di una tale piattaforma riguardo sia ai costi della salute che alla comodità dei pazienti.», dichiara Romain Boichat, direttore operativo (COO) della startup romanda. Quest’ultima è presente da qualche mese anche in Svizzera tedesca con il nome di DrNow.ch e si svilupperà rapidamente grazie all’arrivo del CHB.

Pamco Société de Participation SA, una società dal gruppo Ofac, è azionista maggioritario della società Soignez-moi.ch SA, la piattaforma di telemedicina svizzera. Attiva dal mese di ottobre 2019, Soignez-moi.ch offre consulti online effettuati da medici FMH. Dalla sua fondazione, la piattaforma ha preso in carico oltre 10’000 pazienti. I suoi 18 medici e le 180 farmacie partner hanno rivestito un ruolo importante durante il confinamento legato alla crisi sanitaria attuale, in quanto hanno proposto una presa in carico adeguata che ha permesso di evitare spostamenti inutili per i casi «semplici».