Il gruppo di farmacie Topwell non sarà ripreso da Ofac

Con il consenso dei soci presenti o rappresentati all’Assemblea generale straordinaria tenutasi lo scorso 24 settembre, la cooperativa Ofac ha presentato come previsto in data 28 settembre un’offerta vincolante di acquisto del gruppo Topwell-Apotheken AG al consiglio d’amministrazione di quest’ultimo. L’offerta è stata elaborata insieme ai due manager di Topwell che li avevano contattati nell’ambito del loro progetto di Management Buy-Out.

Il consiglio d’amministrazione di Topwell ha fatto sapere a Ofac che la sua offerta è stata scartata e che Topwell proseguirà le trattative con uno dei due altri candidati all’acquisto.

In casa Ofac questa decisione ha sorpreso e deluso, come lo dichiara il Dott. Mario Magada, direttore generale di Ofac: “Siamo convinti del realismo della nostra offerta, fondata sulla nostra esperienza in materia di valorizzazione delle farmacie e sulla professionalità di un’équipe di specialisti nell’ambito di fusione-acquisizione di grandi società che Ofac aveva incaricato per questa operazione. La nostra offerta rifletteva la realtà economica e la situazione concorrenziale del settore per una tale transazione. Ci teniamo a ringraziare i nostri soci per il loro sostegno. Continueremo a seguire con attenzione gli sviluppi del mercato nelle prossime settimane.”