Christian Neukomm, nuovo presidente del Consiglio d’amministrazione di Ofac

Ginevra, 24 giugno 2021 – Christian Neukomm, farmacista e proprietario della Pharmacieplus de la Tour d’Ivoire di Montreux, è stato nominato presidente del Consiglio d’amministrazione della società cooperativa Ofac in occasione della riunione del consiglio tenutasi il 5 maggio scorso a Lugano. Membro del consiglio dal 2013, succede, il 1° luglio 2021, a Mario Tanzi che lascia il consiglio dopo 30 anni di attività, di cui 22 in veste di presidente.

Il nuovo presidente non mira soltanto a contribuire a rafforzare le basi della cooperativa Ofac, ma anche ad assistere i farmacisti soci nell’adattamento ai mutamenti del mestiere. Questo uomo di consenso afferma la sua volontà di rafforzare i legami tra Ofac e i vari attori politici della farmacia svizzera e in particolare pharmaSuisse.

«Sono molto lieto di questa nomina e particolarmente onorato di subentrare al Presidente Tanzi, figura tutelare del consiglio di Ofac nel corso degli ultimi tre decenni. Il mio mandato si contraddistingue per un periodo di sfide che Ofac deve affrontare, come quella della transizione digitale della salute e singolarmente della farmacia. Sono convinto che la piattaforma sanitaria Abilis, di cui non abbiamo ancora visto tutto il potenziale, faciliterà questo cammino e contribuirà a consolidare il ruolo dei farmacisti nel sistema di sanità pubblica in Svizzera» dichiara Christian Neukomm.

Due giovani farmacisti fanno il loro ingresso nel consiglio di Ofac

Poiché in seguito alla situazione di coronavirus l’assemblea generale dei soci di Ofac non ha potuto aver luogo nella sua forma tradizionale, i soci sono stati chiamati a esercitare il loro diritto di voto per corrispondenza. Essi hanno in particolare approvato a larga maggioranza i conti dell’esercizio 2020 e la proposta di ripartizione dell’eccedenza dell’attivo nonché l’elezione dei due nuovi membri del Consiglio d’amministrazione.

Alexandra Endrass-Korach (1980), farmacista e proprietaria della farmacia Apotheke zur Bleiche di Zurigo.
Federico Tamò (1984), farmacista e proprietario della Pharmacieplus Malè di Bellinzona.

Questi due nuovi arrivi compensano le partenze dal consiglio di Mario Tanzi, Michel Cattin e Roman Schmid.