Apofin: la via migliore per conoscere il valore della propria farmacia

Definire il valore della propria farmacia è una questione delicata e richiede un’accurata valutazione che tenga conto di innumerevoli parametri. Tra questi si annoverano la cifra d’affari, l’andamento demografico della regione o del quartiere, il contesto macroeconomico, l’età dell’edificio e così via. Insomma, per stilare una perizia precisa sono necessarie competenze approfondite, spesso tutt’altro che facili da trovare.

Apofin, la società di Ofac specializzata in consulenza e finanziamento, vanta solide competenze in ambito sia farmaceutico che finanziario, ed è dunque in grado di offrire il prezioso know-how richiesto. I farmacisti che desiderano vendere la loro farmacia, nel caso in cui sia giunto, per esempio, il momento di andare in pensione, potranno richiedere una valutazione finanziaria completa e affidabile della propria impresa. Apofin fornisce una valutazione oggettiva che non favorisce né l’acquirente né il venditore, ma verte su informazioni che si limitano strettamente ai fatti e si basano su una tabella di calcolo riconosciuta e conforme agli standard contabili. I farmacisti potranno così avviare la procedura di vendita o cessione dell’attività, sulla base di una perizia affidabile che poggia su un metodo approvato.

Le prestazioni di Apofin non si limitano tuttavia alla valutazione finanziaria. Il servizio offerto va ben oltre e contempla altresì il finanziamento per la costituzione, l’acquisizione oppure la trasformazione di una farmacia, la consulenza fiscale, il rilevamento dei crediti in corso presso le istituzioni finanziarie, come pure la messa in contatto tra venditori e potenziali acquirenti, nel caso in cui si decida di mettere in vendita l’attività. A differenza di altri investitori o prestatori di servizi finanziari, Apofin si impegna a trovare soluzioni ad hoc, commisurate alle esigenze del farmacista e che tengano conto della situazione aziendale. Tale principio incarna appieno la filosofia di Apofin, vale a dire accompagnare l’attività del farmacista negli anni, all’insegna di una visione a lungo termine. «Apofin ha scelto di dare la priorità allo sviluppo della farmacia, prima di ricercare ad ogni costo una redditività a corto termine», conferma il dottor Christian Repond, presidente del Consiglio di amministrazione.

In un momento come questo, in cui le negoziazioni con i prestatori di servizi finanziari si fanno sempre più difficili, è importante dunque che il farmacista sappia che in Apofin potrà trovare un partner collegiale, in grado di affiancarlo con professionalità, qualora necessiti di un finanziamento teso a sostenere i progetti che la propria farmacia intende realizzare.