pharmaDavos 2020 – Abilis suscita un particolare interesse

La sesta edizione del congresso della farmacia pharmaDavos, tenutasi dal 9 al 14 febbraio scorso, ha fatto registrare, per la felicità degli organizzatori ma anche del gruppo Ofac, uno dei «top partner» della manifestazione, una partecipazione da record di 462 persone.

Numerosi congressisti hanno potuto familiarizzarsi con Abilis, la piattaforma sanitaria concepita da Ofac, in occasione delle due mezze giornate dedicatele nella nuova lounge dei top partner.

Hanno assistito da vicino a dimostrazioni sul funzionamento della piattaforma Abilis nel lavoro quotidiano sia in farmacia sia dal punto di vista del paziente grazie alla sua app mobile (smartphone). È stata messa in evidenza tra l’altro la fluidità delle interazioni tra il sistema informatico Tactil di Pharmatic e Abilis.

Queste presentazioni hanno dimostrato che la piattaforma sanitaria Abilis può consentire alla farmacia di stabilire un legame digitale con i suoi pazienti. Abilis favorisce una presa in carico più sicura e un’assistenza terapeutica più efficace grazie alla panoramica a 360° dei pazienti, semplice e completa, e alla varietà delle informazioni proposte: piano di medicazione con proiezione cronologica e profilo del paziente (allergie e intolleranze, fattori di rischio, stile di vita, preferenze terapeutiche, storia del paziente ecc.). Abilis garantisce maggiore trasparenza nelle relazioni del paziente con la sua farmacia: un passo in avanti verso il «patient empowerment».

L’opzione «Modulo di ordinazione online», proposta prima di quest’estate, è uno dei punti di forza di Abilis. Si tratta di dare ai clienti la possibilità di effettuare ordinazioni via Internet, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, presso la loro farmacia. Potranno farlo direttamente con il loro smartphone e scegliere, a seconda del caso, il ritiro del prodotto nella loro farmacia (Click & Collect) o una consegna postale a domicilio. Per questa prestazione, il gruppo Ofac fa capo a un partner logistico, la società Voigt SA.

Quest’autunno, la piattaforma sanitaria Abilis proporrà un accesso agevolato alla cartella informatizzata del paziente (CIP) della comunità di riferimento nazionale Abilis. Oltre alle informazioni messe a disposizione dalla loro farmacia nella piattaforma sanitaria Abilis, i pazienti potranno così accedere anche ai documenti medici integrati nella loro CIP.

Con Abilis, la farmacia ha la possibilità di posizionarsi, rivestendo un ruolo attivo nel settore delle cure di base.

Il gruppo Ofac ringrazia il comitato organizzativo del congresso pharmaDavos nonché tutti i partner che hanno contribuito al successo di questa manifestazione ed è lieto di partecipare alle prossime edizioni di questo importante appuntamento annuale.